Peachum. Un’opera da tre soldi

Scritto, diretto e interpretato da Fausto Paravidino, “Peachum. Un'opera da tre soldi”, è di scena sul palco dell’Apollo. Lo spettacolo, liberamente ispirato all’”Opera da tre soldi” di Bertolt Brecht, ha in Rocco Papaleo il suo tragico protagonista, Peachum, re dei mendicanti del lavoro di Brecht. L’istrionico attore lucano dà vita a un antieroe, un uomo governato dai soldi, un personaggio attuale, come il testo originale nel quale si legge una critica verso la società. “In questa nuova Opera da tre soldi detta Peachum”, scrive Paravidino, “succede quello che succede nell’Opera di John Gay nel ‘Sogno di una notte di mezza estate’ e in ‘Otello’ di Shakespeare e in moltissime fiabe. A un padre portano via la figlia. Il padre la rivuole. Brecht ci dice che la rivuole perché gli hanno toccato la proprietà. Non altro”. Tra avventure e disavventure Peachum tenterà di riprendersi la figlia, mettendo in scena la “miseria dei poveri, la miseria di chi si vuole arricchire, la miseria di chi ha paura di diventare povero”.

Biglietti: da 25 a 15 euro. Ridotto 12 euro.

Info: 0832/246517.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 11-01-2022 9:00 pm
Luogo Teatro Apollo
Categoria Teatro

Mappa località