Mostre

Θαλασσινα τοπια - Paesaggi di mare

È un po’ come se la Grecia e l’Italia si guardassero negli occhi, continuassero ad annodare i legami che da sempre le tengono strette e a gettare ponti di dialogo, scambio, conoscenza attraverso quel mare che non le divide bensì le unisce insieme a tutti gli altri popoli di questa latitudine e oltre. “Θαλασσινα τοπια - Paesaggi di mare” è la doppia personale ospitata al Museo Castromediano. La mostra, 62 opere fotografiche degli artisti greci Stratos Kalafatis e Stratis Vogiatzis trova il suo ambiente ideale nella omonima sezione del museo, proprio dove si possono ammirare i resti recuperati in mare di un mercantile romano, diverse anfore vinarie e olearie provenienti da Corinto e altri elementi che raccontano due millenni di scambi e rapporti. Sulle “orme marine” della storia i due artisti propongono la loro visione contemporanea, “Salentini dicti, quod in salo amicitiam fecerint”, diceva il filosofo e letterato romano Marco Terenzio Varrone, “Per noi questa riflessione è un paradigma per indagare l’archeologia subacquea e il presente”, dicono dal Museo, “come spazi di connessione tra epoche e geografie e per evidenziare il ruolo del Salento quale luogo di accoglienze e partenze, culla di convivenze tra popoli e culture. Ieri come oggi”.

“People of the Sea”, è il progetto con cui Stratis Vogiatzis racconta per immagini gli “uomini di mare”, la vita dei pescatori in 9 Paesi del Mediterraneo: Grecia, Italia, Egitto, Francia, Libano, Palestina, Spagna, Tunisia e Turchia. Un mestiere quasi anacronistico, immutato nei secoli, ricco di rituali che gli conferiscono una dimensione sacra.

 “Arcipelago” è invece il lavoro che Stratos Kalafatis ha realizzato in occasione della X Biennale di Architettura di Venezia per la Grecia. Una città immaginata e immaginifica, galleggiante, dove gli oblò si aprono su una vista inaspettata, le strade sono acquatiche e i profili delle navi sono dei puntini sfumati all’orizzonte.

La mostra è visitabile dal martedì al venerdì dalle 19 alle 21; il sabato dalle 16 alle 21; la domenica dalle 10 alle 21.

Info e prenotazioni: 0832/373572.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 25-05-2022 7:00 pm
Luogo Museo Sigismondo Castromediano
Categoria Mostre

Mappa località