Mostre

Il leccio e la lupa

Com’era Lecce nell’antichità? L’eleganza dei suoi abitanti, la loro quotidianità, gli splendidi edifici adornati di statue, probabilmente le conferivano un volto completamente diverso da quello fastoso e barocco di oggi. Per immaginare meglio la città antica e addentrarsi tra le pieghe del suo nobile passato c’è la mostra “Il leccio e la lupa” allestita negli spazi del Must che abbracciano anche la nuova sezione archeologica.

Il percorso espositivo si snoda attraverso tre periodi fondamentali per la storia di Lecce: l’epoca messapica, l’età romana imperiale e il medioevo, caratterizzati da tre distinti colori che accompagnano il visitatore lungo l'esposizione. L’introduzione al percorso è data dal racconto della ricerca archeologica a Lecce con il Progetto Lecce Sotterranea, realizzato attraverso la collaborazione tra il Comune, l’Università del Salento e la Soprintendenza.

La visita prosegue poi con la musealizzazione di una sepoltura messapica del IV secolo a.C. rinvenuta con il suo corredo durante le indagini di archeologia preventiva nel chiostro del convento del Carmine.

Prima di giungere al settore medievale, si possono ammirare le riproduzioni in scala, una accanto all'altra, di com’erano al tempo della loro costruzione i due anfiteatri, quello di Lupiae di epoca augustea e quello di Rudiae di epoca traianea, e gli esempi di statuaria provenienti dai luoghi simbolo delle città romane, di Lupiae (Anfiteatro e Teatro) e Rudiae (Anfiteatro), fra cui resti di statue, come il “togato capite” rinvenuti a Rudiae durante gli scavi per portare alla luce l'anfiteatro, nel 2015.

Le prime sale destinate al medioevo evocano una Lecce sotto il controllo dell’Impero bizantino e il successivo ruolo della città come sede della Contea di età normanna. Alla variegata e multietnica comunità, a cavallo tra il Trecento e il Quattrocento, sono dedicate le sale in cui sono esposti i materiali che ne delineano il ruolo centrale durante gli anni di regno dei Principi di Taranto. Il percorso museale si conclude con i materiali rinvenuti nel Castello, edificio di fondazione normanna, completamente ristrutturato durante il Regno dell’Imperatore Carlo V.

Info: 0832 241067, http://www.mustlecce.it/

Orari: tutti i giorni tranne il lunedì 10-21.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 25-11-2022 10:00 am
Luogo MUST
Categoria Mostre

Mappa località