Frammenti di luminarie

Si accendono gli spazi di San Francesco della Scarpa a Lecce con la mostra “Frammenti di luminarie”, ultimo capitolo della seconda edizione di atFestFestival internazionale di arti digitali e nuove tecnologie. Ma, prima che le piccole lampadine si illuminino, prima che le gallerie, i frontoni, i grandi rosoni scintillino, prima della nobile arte delle luminarie e dei suoi maestri paratori c’è la loro lunga storia e tutto il fascino dell’artigianato diventato un’eccellenza tutta salentina. Diventano così protagonisti gli elementi portanti, il filo di ferro per le tirantature, le scale, il cavo elettrico che corre lungo il disegno del singolo pezzo e i collegamenti tra uno e l’altro.

L’allestimento, a cura di Peter Zuiderwijk, artista designer di base a L’Aia e fondatore del progetto Collective Works, gruppo che lavora con un approccio di ricerca e interazione continue tra contesto e comunità, si avvale della collaborazione dei Fratelli Parisi Luminarie e CoDE, maestri paratori da ben sei generazioni, dal 1896, che esportano la loro arte in tutto il mondo. Le luminarie, ovvero “‘lumi in aria”’, nascono dalla devozione. Quando ancora non c’era la luce elettrica e i fedeli rivolgevano il loro ringraziamento ai santi ponendo in alto dei lumi per essergli un po’ più vicini. Da quei lumi alimentati ad olio o acetilene, tanto è cambiato e la mostra offre la possibilità di ripercorre la luminosa storia e l’evoluzione delle luminarie.

La mostra è aperta fino al 2 gennaio.

Orari: 18-20, sabato, domenica e festivi 19-22.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 02-01-2022 7:00 pm
Luogo San Francesco della Scarpa
Categoria Mostre

Mappa località