Dalla Terraferma alla Terra Promessa: Aliya Bet dall’Italia a Israele

Giunta a Lecce dal Museo Eretz Israel di Tel Aviv, dove inaugurò nel 2016, la mostra “Dalla Terraferma alla Terra Promessa: Aliya Bet dall’Italia a Israele, 1945-1948” racconta per immagini un pezzo importante della storia ebraica. Dopo la Shoa, i sopravvissuti ai campi di concentramento vissero un periodo nei campi di transito allestiti in Italia, molti dei quali in Puglia. Nelle sale del Museo Ebraico sono esposte le fotografie che ritraggono i momenti di quel periodo difficile, in bilico tra l’orrore e il ritorno alla vita. Sono impresse sulla carta, nelle pieghe di quei volti, lo spirito di accoglienza delle città italiane e le relazioni che si instaurarono con gli abitanti del luogo. “Aliya” (salita) indica il movimento di ritorno del popolo ebraico verso la Terra Promessa; “Bet” è l’iniziale della parola ebraica “bilti-legali”, ovvero illegale, a evocare le 34 navi che partirono illegalmente dalle coste italiane per portare in Israele oltre 21mila sopravvissuti.


La mostra è visitabile, con prenotazione obbligatoria, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 17, e la domenica dalle 10.30 alle 13.30

Info e prenotazioni: 0832/247016.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 06-01-2022 10:00 am
Luogo Museo Ebraico di Lecce
Categoria Mostre

Mappa località